JAZZ AL PICCOLO: ORCHESTRA SENZA CONFINI - XI edizione

Dicembre 2008 - Maggio 2009
Teatro Studio

Organizzato da Associazione Culturale Musica Oggi
e dal Piccolo Teatro – Teatro d’Europa
con la Civica Jazz Band
Direttore musicale: Enrico Intra
Direttore artistico: Maurizio Franco
Solisti: Emilio Soana (tromba), Roberto Rossi (trombone), Giulio Visibelli (sassofoni), Marco Vaggi e Lucio Terzano (contrabbasso), Tony Arco (batteria) e gli studenti dei Civici Corsi di Jazz dell’Accademia Internazionale della Musica


Locandina JAZZ AL PICCOLO

PROGRAMMA

7 dicembre 2008
Grazie Ennio!
La musica di Ennio Morricone
Solista ospite Franco Cerri
Direttore Enrico Intra

16 febbraio 2009
Italian Jazz Graffiti
Con Maria Pia De Vito, Stefania Tallini, Francesco Cafiso, Giannantonio De Vincenzo, Luca Garlaschelli, Fabio Morgera, Emanuele Parrini, Mario Piacentini, Gianni Sanjust, Nicola Stilo, Carlo Actis Dato
direttori Enrico Intra e Paolo Lepore

20 aprile 2009
Il mondo musicale di Pietro Tonolo
Pietro Tonolo, sassofoni
Direttore Enrico Intra

25 maggio 2009
Omaggio a Jimmy Heath
Solisti ospiti Jimmy e Albert Heath
Direttore Enrico Intra

15 giugno 2009
Il jazz e la Milano dei Cantautori
Arrangiamenti per big band jazz di brani di Jannacci, Celentano, Fo, Vecchioni, Renis, Remigi, Concato, Gaber, Finardi, Ruggeri, Antonacci
Arrangiamenti per big band jazz di Giulio Libano, Riccardo Luppi, Luca Missiti, Gabriele Comeglio, Giulio Visibelli
Direttore Enrico Intra


Introduzione ai concerti a cura di Maurizio Franco

Superata la boa del decennale, Orchestra Senza Confini (imperniata sull’attività della Civica Jazz Band, la big band stabile dei Civici Corsi di jazz di Milano) propone una programmazione che, come di consueto, riflette l’apertura linguistica della manifestazione, un vero e proprio laboratorio formativo e artistico in cui si incontrano pagine storiche, contemporanee e artisti di tutte le generazioni, che danno vita a un progetto ancora oggi unico nella sua impostazione. La nuova stagione propone appuntamenti di altissimo profilo, a cominciare dall’apertura dedicata a Ennio Morricone nell’ottantesimo compleanno, con arrangiamenti di brani celeberrimi, entrati da tempo nel nostro paesaggio sonoro. Ci sarà poi (ed é la nona volta) quella autentica festa rappresentata da Italian Jazz Graffiti, appuntamento classico della rassegna che ospita dieci solisti italiani appartenenti a stili e generazioni diverse, mentre in questa edizione la serata dedicata al mondo musicale di… si impernia su una grande figura del jazz italiano: Pietro Tonolo. Un evento rilevante sarà l’omaggio all’ottantenne Jimmy Heath, fratello del batterista Albert (entrambi solisti ospiti della band) e di Percy, contrabbassista del Modern jazz Quartet, di cui verrà presentato il peculiare mondo espressivo all’interno della dimensione orchestrale, mentre il concerto conclusivo presenterà un’originale progetto basato su arrangiamenti jazzistici per orchestra di pagine dei più conosciuti cantautori milanesi. La manifestazione manterrà la sua abituale formula, che comprende agili guide all’ascolto che introducono i concerti.